foto di Enrico Camaschella


I pochi novaresi partecipanti al cicloraduno sbarcano al convitto Monsignor Carraro ...
... ed issano la bandiera della FIAB.

In attesa dell'arrivo dei partecipanti


Gli organizzatori: gli amici veronesi ai quali va un applauso ed il riconoscimento di aver fatto miracoli

Le prime interviste ai partecipanti

Bici ed Arena


     I torinesi

Sete  


  Formiche

Appendilo a quelle colonne

Osservando il menu

La frutta fa bene con il caldo ed il sole

  Marilisa
    Fabrizio, Renata, Antonella e Fulvio

La scopa Reno cerca di imporre le regole per la sicurezza dei partecipanti


Il mitico Stefano Gerosa, una delle colonne portanti della FIAB

Fulvio in testa, Marilisa lo segue ad una lunghezza ed il portabandiera Fabrizio chiude il gruppo

Cartolina


Ritratti

   La pappa
   La siesta   

   Adorazione ?  Meraviglia ?

Notturne


Sul piede di partenza

Manutenzione preventiva

   Contromano

   La salita

   Ombra

   Schiene al sole

Bresciani sul lago di Garda


Reno e le sue bici


Cartolina


Abbigliamento bizzarro


Ragazzi ... avete pagato la tassa di affissione ?

Dopo tre giorni di pedalate, una comoda scala con orchestra ci accompagna alla meravigliosa cena di gala


Smile

Il tavolo della presidenza
   Il presidente ADB  Verona.
Grazie per l'ottima organizzazione da parte di tutti noi

Dulcis in fundo


   Attesa

Portabiciclette modello Roma

Pranzo

   Dopopranzo

I nostri ringraziamenti agli amici di Verona da parte dei - pochi - novaresi che hanno avuto la fortuna ed il piacere di partecipare ad un cicloraduno magnificamente organizzato.  Complimenti a tutti voi.