Itinerario 10

Un itinerario sul terrazzo collinare che guarda verso il lago Maggiore, con un percorso di grande interesse storico, ambientale e paesaggistico, attraversando il Bosco Solivo, il Parco dei Lagoni di Mercurago e la Valle dei Molini, tra Oleggio Castello e Gattico.

Per informazioni sui luoghi ... cercare sulla mappa con il cursore

6 K

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

  0 0 Partenza dalla Piazza di Borgo Ticino (raggiungibile anche in treno con bici al seguito).  
  5 5

Percorrendo la via centrale del paese, imboccare sulla sinistra la strada in salita, che superate le ultime case, diventa sterrata ed attraversa il Bosco Solivo, incrociando la SP 24.

  1,6 6,3

Girare sulla stessa a destra, in discesa, passare sotto l'autostrada, attraversare la SR 32 ed entrare in Comignago.

  1,3 7,6 Attraversare il paese, proseguire sulla SP 30 fino alla Cascina Bergamino.

  2,4 10

Immettersi a sinistra sulla SP 151, proseguire fino a Dormelletto (ingresso al Parco Naturale Regionale Lagoni di Mercurago, dove si possono percorrere in bici 10 km in tranquillità).

  4 14

Proseguire sulla SP 151 fino a raggiungere l'incrocio con la SR 142; percorrerla per 1,2 km entrando in Oleggio Castello (attenzione al traffico automobilistico).

  5 19

Dal paese prendere a sinistra la strada che, passando da Campora, Ceserio, Muggiano, Case S. Igino e San Martino, sale a Gattico.

  2 21 Attraversare il paese e scendere a Veruno.

  2 23 In Veruno svoltare a sinistra, passare sotto l'autostrada, scendere e salire fino a Revislate.

  4 27

Seguire sulla destra la SP 24 per 1 km, proseguire diritto sulla SP 150 che, dopo 0,8 km, si immette sulla SP 25 e raggiunge Gagnago, dopo 2,5 km, e rientra poi in Borgo Ticino.

6 Km parziali          K   Km progressivi

Il percorso si snoda in un suggestivo panorama collinare: i suoi frequenti saliscendi lo rendono interessante ma abbastanza impegnativo; comunque le pendenze sono mediamente inferiori al 5% con corti tratti che arrivano al 7% circa. Si percorrono in totale 27 km, circa, di cui, 4 km, circa, su sterrato con ottimo fondo. Se si percorre anche la variante, del Parco dei Lagoni di Mercurago, i km totali diventano 37 circa.