Itinerario 11

Da Ghemme al Santuario di Boca ed alle propaggini del Parco del Monte Fenera. con un itinerario che fiancheggia la roggia Mora e che tocca Romagnano Sesia, Prato Sesia, Cavallirio e Grignasco.

Per informazioni sui luoghi ... cercare sulla mappa con il cursore

6 K

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

 

  0 0

Partenza da Ghemme in piazza Castello, antistante la fortificazione del Ricetto (possibilità di parcheggiare le macchine).

 
  5 5

Dalla piazza del Ricetto immettersi sulla strada che fiancheggia la roggia Mora, passa sotto l’autostrada e raggiunge la località S. Martino;  passare sotto la ferrovia proseguire a destra sulla sterrata lungo il Sesia; dopo circa 1 km la strada abbandona il fiume ed entra in Romagnano Sesia (3,5 km circa su strada sterrata).

 

  2,5 7,5

Attraversare Romagnano (1 km) proseguire sulla SR 299 fino a Prato Sesia.

 

  3 10,5

Immettersi a destra sulla SP 31 e salire a Cavallirio (pendenza 1,1%).

 

  2,5 13

Proseguire sulla SP 31, salendo a Boca (pendenza 1,2%).

 

  3 16

VARIANTE
Variante andata e ritorno da Boca a Maggiora (pendenza 1,4%).

 

  5,5 21,5

A Boca immettersi sulla SP 32 che sale a S. Gaudenzio (km 0,75 pendenza 3%), quindi al Santuario Antonelliano di Boca (km 0,5 pendenza 7,4%) ed ancora per km 0,6 (in pendenza 8,8%) fino al culmine della salita; quindi si scende fino alla località Torchio (pendenza 5,4%).

 

  1 22,5

Sempre sulla SP 32 si entra in Grignasco.

 

  1,5 24

Nel paese si incrocia la SP13; ci si immetta sulla sinistra, e si raggiunga la frazione Garodino.

 

  2,5 26,5

Girare a destra, imboccando la sterrata che passando dalla Cascina Baraggiotta (km.0,75) e Cascina Piana (km 0,5), scende a Prato-Sesia.

 

  7,5 34

Percorrendo ora in senso inverso il tratto Prato – Romagnano – Ghemme si torna al punto di partenza.

 

6 Km parziali          K   Km progressivi

Si percorrono in totale circa 34 km, di cui 5 km circa su sterrato; il percorso è abbastanza impegnativo, per i continui saliscendi, per i tratti in discreta pendenza e per l’inevitabile tratto sulla SR 229.

Da Grignasco percorrendo per 3 km la SP 13, si raggiunge Bettola da dove ci si può immettere sui percorsi del “PARCO del MONTE FENERA" (si tratta di percorsi dove è consigliato l’uso della mountain-bike).