Itinerario 9

Nel verde paesaggio del Borgomanerese, con un percorso tra pianure e dolci colline, visitando antichi borghi ed insigni testimonianze d'arte e architettura medioevale a Suno, Divignano, Agrate Conturbia, Bogogno, Borgomanero, Cureggio, Fontaneto e Cressa

Per informazioni sui luoghi ... cercare sulla mappa con il cursore

6 K

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

  0 0 Partenza da Suno.  
  0 5

Dal centro paese prendere sulla sinistra la sterrata che passando da "Il Forno" (km 2 circa) e la Casc. Vittoria (km 2 circa), raggiunge il Castello di Conturbia (pendenza media 2%).

  2,5 7,5 Immettersi a sinistra sulla SP 23, attraversare Conturbia e raggiungere Agrate Conturbia

  2,5 10 Da Agrate sulla SP 23 scendere a Bogogno (pend. media 2,5%).

  7,5 17,5

A Bogogno imboccare la SP 84, salire a Novella (km 1,3 con pendenza 3,6%), quindi ad Arbora (km 0,75) e passando da S. Cristina (km 3) raggiungere Borgomanero (pendenza media 2%).

  3 20,5 Attraversare Borgomanero (km 1,5) e raggiungere il Castello di Vergano dalla SP 31.

  4,5 25

Da Vergano si ridiscende alla frazione di S. Stefano (km 1,5); si giri a destra e si raggiunga la Cascina Tabuloni (km 1,5); attraversare la SS 142, girare a destra e, percorrendo la S P21, entrare in Cureggio.

  5 30

A Cureggio imboccare la sterrata che dopo km 1,25 raggiunge Marzalesco, Cascina Balchi, Gerbidi e Fontaneto d'Agogna.

  5,5 35,5 Attraversare Fontaneto e sempre sulla SP 21 raggiungere dopo 1 km S. Antonio. Stando sempre sulla SP 21, dopo 500 m., imboccare sulla sinistra la sterrata che passa dalla frazione Cacciana; attraversare la SS 229 e imboccare a sinistra la SP 156 per raggiungere Baraggione e Cressa.

  3,5 39

Da Cressa proseguendo sulla SP18 si ritorna infine a Suno.

6 Km parziali          K   Km progressivi

Percorso di 40 km circa, di cui 10 km circa su ottime sterrate. Essendo un percorso collinare ricco di saliscendi, la cui pendenza media del 2,5% circa; solo un tratto raggiunge il 3,6%, (pedalabile per tutti).